Ti trovi in: Home page > News > Disponibili gli Atti del III Convegno Nazionale dell’ISTIAEN

Disponibili gli Atti del III Convegno Nazionale dell’ISTIAEN

Sono disponibili presso la Libreria Universitaria (https://www.libreriauniversitaria.it/navis-rassegna-studi-archeologia-etnologia/libro/9788833591308) gli Atti del III Convegno Nazionale dell’Istituto Italiano di Archeologia e Etnologia Navale. Il simposio si è tenuto presso il Museo della Marineria di Cesenatico dal 15 al 16 aprile 2016.

Il volume è acquistabile anche presso i più importanti siti di e-commerce.

L’obiettivo del Convegno Nazionale di Archeologia e Etnologia Navale, che ha cadenza quadriennale, è quello di offrire una panoramica complessiva sullo stato delle scoperte, delle indagini e degli studi che si sviluppano in Italia nei diversi settori di ricerca afferenti alle tre principali tematiche in cui si suddividono i lavori: archeologia navale, storia navale ed etnologia navale. Come già nelle precedenti edizioni, inoltre, viene ospitato il contributo di un collega straniero, destinato ad aprire una finestra su quanto accade al di fuori del nostro Paese. In occasione del Convegno del 2008 era stata la volta della Spagna, in quello del 2012 è toccato alla Croazia, mentre nell’edizione 2016 il ruolo d’onore è toccato all’Albania, rappresentata dal collega Zamir Tafilica.
In questo volume sono contenuti articoli e poster che spaziano sui più diversi argomenti: scoperte di nuovi relitti, studi e approfondimenti su relitti già noti, studi sull’attrezzatura navale, sull’iconografia, sulle fonti storiche, sulle tecniche costruttive, sulla storia della navigazione marittima e nelle acque interne, sulle tradizioni marinaresche, sulla conservazione del patrimonio archeologico ed etnologico, su quella della cultura materiale e immateriale legata al mondo della marineria, sui musei e sul restauro. Dal punto di vista cronologico, i contributi spaziano dalla preistoria all’età greco-romana, dall’epoca tardo-antica al Medioevo, dall’età moderna a quella contemporanea, per giungere fino al secolo scorso e ai nostri giorni con i temi legati all’etnologia e alla museografia.
Il volume è stato curato dai soci Alessandro Asta, Giovanni Caniato, Davide Gnola e Stefano Medas.

È POSSIBILE CONSULTARE L'INDICE NEL PDF ALLEGATO


< indietro | stampa